Nata di getto, a seguito della forte e dolorosa emozione per la perdita di Francesca, 31 anni, a causa di malattie rare, Carlo Maria Laorenza di fronte a questa ineluttabile situazione di grave lutto, ha voluto fortemente che la Sua Francesca fosse ricordata da tutti per come aveva vissuto, ma anche per aver "dato tanto" affinché coloro che disgraziatamente saranno aggrediti da malattie rare reumatiche potranno ricevere le giuste cure, atte ad assicurare loro la completa guarigione.